Ultimi Articoli

New algorithm developed that helps curb COVID-19 infection
27 Maggio 2020

One of the most effective measures for containing the transmission...

EcoSismaBonus e Geotermia nel Decreto Rilancio: geologi soddisfatti, ora necessaria normativa nazionale
27 Maggio 2020

"Esprimiamo soddisfazione per le previsioni nel Decreto Rilancio delle nuove...

The asteroids Ryugu and Bennu were formed by the destruction of a large asteroid
27 Maggio 2020

What is the origin of the asteroids Bennu and Ryugu,...

Commercial partners join forces with three universities to develop rapid COVID-19 test kit
27 Maggio 2020

A new COVID -19 test kit, which can detect the...

Women with Neandertal gene give birth to more children
27 Maggio 2020

One in three women in Europe inherited the receptor for...

Studiare la biodiversità del Mediterraneo senza nuocere a balene e delfini
27 Maggio 2020

Si chiama "Tutti pazzi per il Mediterraneo! – MeD for...

Danni del sole? Attenzione a quello che si mangia
27 Maggio 2020

Che i raggi solari siano essenziali per la sintesi della...

Perché le donne vivono più a lungo degli uomini?
27 Maggio 2020

Secondo i dati Istat, gli uomini italiani hanno un’aspettativa di...

Si chiama Smart upgrading la nuova tecnologia pulita sviluppata dai ricercatori del dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca che “lava” il biogas eliminando la CO2 per ottenere metano. La sperimentazione è avvenuta nella ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago Brianza e ha dato risultati positivi. Ora si parte con la realizzazione di un prototipo di impianto industriale.

Milano, 27 aprile 2015 - Produrre biometano dai rifiuti organici con costi inferiori a quelli attuali utilizzando composti a basso impatto ambientale in grado di catturare la CO2. Tutto questo grazie a un nuovo impianto per la produzione di biometano da immettere in rete e da utilizzare per dare gas, luce e riscaldamento a circa 5mila abitazioni del territorio, per un controvalore economico di 3,5milioni di euro. Si potrà realizzare grazie alla tecnologia "Smart upgrading" sviluppata dai ricercatori del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca che nei giorni scorsi hanno conlcuso la sperimentazione presso la ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago in provincia di Monza e Brinanza, in seguito a un accordo di collaborazione tra l’azienda e l’Università. Finita la fase sperimentale, ora si parte con la realizzazione di un prototipo di impianto industriale che sarà pronto per l’estate.

Cavenago Brianza, 16 dicembre 2015 - A otto mesi dalla prima sperimentazione, vede la luce il prototipo di impianto industriale realizzato con la nuova tecnologia Smart upgrading che “lava” il biogas eliminando la CO2 per ottenere metano. Sviluppata dai ricercatori del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca e sperimentata nella ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago Brianza con risultati positivi, oggi la tecnologia ha consentito la realizzazione del primo impianto vero e proprio, che ha lo scopo di verificare l’efficienza della tecnologia sviluppata in condizioni reali di lavoro attraverso l’utilizzo del biogas prodotto presso CEM Ambiente.

Medicina

Danni del sole? Attenzione a quello che si mangia

Danni del sole? Attenzione a quello che si mangia

27 Maggio 2020

Che i raggi solari siano essenziali per la sintesi della...

Paleontologia

Quando gli elefanti popolavano il Nord Europa

Quando gli elefanti popolavano il Nord Europa

25 Maggio 2020

Il Dipartimento di Scienze dell’antichità della Sapienza ha partecipato al ritrovamento di uno scheletro...

Geografia e Storia

EcoSismaBonus e Geotermia nel Decreto Rilancio: geologi soddisfatti, ora necessaria normativa nazionale

EcoSismaBonus e Geotermia nel Decreto Rilancio: geologi soddisfatti, ora necessaria normativa nazionale

27 Maggio 2020

"Esprimiamo soddisfazione per le previsioni nel Decreto Rilancio delle nuove misure per l'EcoSismaBonus e,...

Astronomia e Spazio

Fotografato il getto relativistico prodotto dalla sorgente GW170817

Fotografato il getto relativistico prodotto dalla sorgente GW170817

22 Febbraio 2019

Un team internazionale di ricercatori ha analizzato dati provenienti da 33...

Scienze Naturali e Ambiente

Studiare la biodiversità del Mediterraneo senza nuocere a balene e delfini

Studiare la biodiversità del Mediterraneo senza nuocere a balene e delfini

27 Maggio 2020

Si chiama "Tutti pazzi per il Mediterraneo! – MeD for Med"...

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery