Scienzaonline - Ultimi Articoli

GLI ITALIANI E LA TUTELA DEL MARE E DELL’AMBIENTE”

GLI ITALIANI E LA TUTELA DEL MARE E DELL’AMBIENTE”

05 Giugno 2020

In occasione della Giornata Mondiale degli Oceani 2020,OGS presenta i...

COVID-19: NASCE “DAMMI IL 5”, I COLORI DELLA SALUTE. LA PRIMA WEB TV PER BAMBINI DEDICATA AI CORRETTI STILI DI VITA

COVID-19: NASCE “DAMMI IL 5”, I COLORI DELLA SALUTE. LA PRIMA WEB TV PER BAMBINI DEDICATA AI CORRETTI STILI DI VITA

05 Giugno 2020

La piattaforma partirà il 9 giugno, con programmazione quotidiana, dalle...

IL SINCROTRONE AIUTA A COMPRENDERE COME USARE LE NANOPARTICELLE PER BONIFICARE LE FALDE INQUINATE

IL SINCROTRONE AIUTA A COMPRENDERE COME USARE LE NANOPARTICELLE PER BONIFICARE LE FALDE INQUINATE

05 Giugno 2020

L’uso di nanoparticelle reattive per la bonifica di falde contaminate...

Ricercatori di Milano-Bicocca identificano il meccanismo che causa trombosi vascolari nei pazienti infettati da COVID-19

Ricercatori di Milano-Bicocca identificano il meccanismo che causa trombosi vascolari nei pazienti infettati da COVID-19

05 Giugno 2020

Una scoperta tutta italiana, e più precisamente fatta da ricercatori...

I buchi neri come fari sulla materia oscura

I buchi neri come fari sulla materia oscura

05 Giugno 2020

Una nuova luce sulla strada della ricerca della materia ultraleggera...

Giornata Mondiale Ambiente, geologi: promuovere uso corretto e sostenibile delle energie rinnovabili

Giornata Mondiale Ambiente, geologi: promuovere uso corretto e sostenibile delle energie rinnovabili

05 Giugno 2020

"Occorre procedere nel difficile percorso di decarbonizzazione intervenendo con investimenti...

"Planet Escape Room", siamo tutti in gioco

"Planet Escape Room", siamo tutti in gioco

04 Giugno 2020

Dalla pandemia alle locuste, dagli incendi in Australia all’acqua alta...

Si chiama Smart upgrading la nuova tecnologia pulita sviluppata dai ricercatori del dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca che “lava” il biogas eliminando la CO2 per ottenere metano. La sperimentazione è avvenuta nella ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago Brianza e ha dato risultati positivi. Ora si parte con la realizzazione di un prototipo di impianto industriale.

Milano, 27 aprile 2015 - Produrre biometano dai rifiuti organici con costi inferiori a quelli attuali utilizzando composti a basso impatto ambientale in grado di catturare la CO2. Tutto questo grazie a un nuovo impianto per la produzione di biometano da immettere in rete e da utilizzare per dare gas, luce e riscaldamento a circa 5mila abitazioni del territorio, per un controvalore economico di 3,5milioni di euro. Si potrà realizzare grazie alla tecnologia "Smart upgrading" sviluppata dai ricercatori del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca che nei giorni scorsi hanno conlcuso la sperimentazione presso la ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago in provincia di Monza e Brinanza, in seguito a un accordo di collaborazione tra l’azienda e l’Università. Finita la fase sperimentale, ora si parte con la realizzazione di un prototipo di impianto industriale che sarà pronto per l’estate.

Cavenago Brianza, 16 dicembre 2015 - A otto mesi dalla prima sperimentazione, vede la luce il prototipo di impianto industriale realizzato con la nuova tecnologia Smart upgrading che “lava” il biogas eliminando la CO2 per ottenere metano. Sviluppata dai ricercatori del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca e sperimentata nella ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago Brianza con risultati positivi, oggi la tecnologia ha consentito la realizzazione del primo impianto vero e proprio, che ha lo scopo di verificare l’efficienza della tecnologia sviluppata in condizioni reali di lavoro attraverso l’utilizzo del biogas prodotto presso CEM Ambiente.

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery