Scienzaonline - Ultimi Articoli

Il Parlamento europeo boccia il taglio pesticidi

Il Parlamento europeo boccia il taglio pesticidi

27 Novembre 2023

Bocciata la proposta di Regolamento avanzata dalla Commissione nel giugno...

Linguaggio della mamma e cervello dei neonati

Linguaggio della mamma e cervello dei neonati

25 Novembre 2023

Dallo studio dell’Università di Padova pubblicato su «Science Advances» si...

I dati sulla violenza di genere in Italia

I dati sulla violenza di genere in Italia

24 Novembre 2023

Attraverso lo studio IPSAD® (Italian Population Survey on Alcohol and...

Nel DNA della popolazione nomade dei Fulani la testimonianza di antichi pastori sahariani

Nel DNA della popolazione nomade dei Fulani la testimonianza di antichi pastori sahariani

24 Novembre 2023

Uno studio, condotto da un team internazionale coordinato da Sapienza...

Petizione - Salviamo il Bosco d'Arneo minacciato dalla Porsche

Petizione - Salviamo il Bosco d'Arneo minacciato dalla Porsche

22 Novembre 2023

Link alla petizione In Salento sopravvive uno degli ultimi pezzi...

Scienziati si basano sull'Intelligenza Artificiale per creare trattamenti all'avanguardia per l'acidità gastrica

Scienziati si basano sull'Intelligenza Artificiale per creare trattamenti all'avanguardia per l'acidità gastrica

22 Novembre 2023

Un gruppo di ricercatori dell'Università di Nagoya, in Giappone, sta...

Ghiaccio polare, nei prossimi 10 anni ridotto del 7-14%

Ghiaccio polare, nei prossimi 10 anni ridotto del 7-14%

22 Novembre 2023

Come mappare e tutelare la biodiversità dei Poli – la...

PESTICIDI, APPELLO AGLI EUROPARLAMENTARI ITALIANI

PESTICIDI, APPELLO AGLI EUROPARLAMENTARI ITALIANI

20 Novembre 2023

Il 22 novembre serve un voto per una norma europea...

Si chiama Smart upgrading la nuova tecnologia pulita sviluppata dai ricercatori del dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca che “lava” il biogas eliminando la CO2 per ottenere metano. La sperimentazione è avvenuta nella ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago Brianza e ha dato risultati positivi. Ora si parte con la realizzazione di un prototipo di impianto industriale.

Milano, 27 aprile 2015 - Produrre biometano dai rifiuti organici con costi inferiori a quelli attuali utilizzando composti a basso impatto ambientale in grado di catturare la CO2. Tutto questo grazie a un nuovo impianto per la produzione di biometano da immettere in rete e da utilizzare per dare gas, luce e riscaldamento a circa 5mila abitazioni del territorio, per un controvalore economico di 3,5milioni di euro. Si potrà realizzare grazie alla tecnologia "Smart upgrading" sviluppata dai ricercatori del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca che nei giorni scorsi hanno conlcuso la sperimentazione presso la ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago in provincia di Monza e Brinanza, in seguito a un accordo di collaborazione tra l’azienda e l’Università. Finita la fase sperimentale, ora si parte con la realizzazione di un prototipo di impianto industriale che sarà pronto per l’estate.

Cavenago Brianza, 16 dicembre 2015 - A otto mesi dalla prima sperimentazione, vede la luce il prototipo di impianto industriale realizzato con la nuova tecnologia Smart upgrading che “lava” il biogas eliminando la CO2 per ottenere metano. Sviluppata dai ricercatori del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca e sperimentata nella ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago Brianza con risultati positivi, oggi la tecnologia ha consentito la realizzazione del primo impianto vero e proprio, che ha lo scopo di verificare l’efficienza della tecnologia sviluppata in condizioni reali di lavoro attraverso l’utilizzo del biogas prodotto presso CEM Ambiente.

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery