Scienzaonline - Ultimi Articoli

Compulsory Animals in Modern History curriculum in school worldwide - NOW

Compulsory Animals in Modern History curriculum in school worldwide - NOW

30 Maggio 2020

Stevan Zivkov Andricin ha lanciato questa petizione e l'ha diretta...

Il recettore GPR17 come potenziale bersaglio farmacologico per il trattamento della SLA

Il recettore GPR17 come potenziale bersaglio farmacologico per il trattamento della SLA

29 Maggio 2020

I risultati di un progetto pilota finanziato da AriSLA (Fondazione...

Rischio genetico del melanoma: la ricerca pubblicata su Nature Genetics

Rischio genetico del melanoma: la ricerca pubblicata su Nature Genetics

29 Maggio 2020

Una collaborazione internazionale tra 115 istituzioni in tutto il mondo,...

Condizioni abitative e disagio psico-fisico nel periodo di lockdown

Condizioni abitative e disagio psico-fisico nel periodo di lockdown

29 Maggio 2020

Che impatto ha la casa in cui viviamo sulla nostra...

WWF: "Bene la chiusura del carbone a Brindisi"

WWF: "Bene la chiusura del carbone a Brindisi"

29 Maggio 2020

Nel 2021 chiuderà il Gruppo 2 a carbone della Centrale...

309 calorie di cioccolato fondente fanno bene al cuore

309 calorie di cioccolato fondente fanno bene al cuore

29 Maggio 2020

Sempre più frequentemente si parla dei benefici del cioccolato, specialmente...

Aprono le iscrizioni per i campi a tutela dell'Orso marsicano

Aprono le iscrizioni per i campi a tutela dell'Orso marsicano

29 Maggio 2020

Continua la campagna per la conservazione dell’Orso bruno marsicano del...

Il programma scientifico della missione FUTURA di Samantha Cristoforetti è ricco di esperimenti che avranno un ritorno positivo per l'Italia e l'Europa, in termini di conoscenza e di innovazione tecnologica. Tra i nove progetti selezionati e sviluppati dall’Agenzia Spaziale Italiana per @AstroSamantha, uno ha l’obiettivo di approfondire la conoscenza sui meccanismi fisiologici del sonno in microgravità. Proposto dalla Fondazione Don Gnocchi e svolto in collaborazione con l'Istituto Auxologico Italiano, si chiama Wearable Monitoring: proprio nelle scorse settimane l’astronauta ha svolto con successo le prime tre registrazioni notturne previste dal progetto.
In microgravità la qualità del sonno è ridotta e questo può portare ad una diminuzione dell’attenzione e della vigilanza durante la veglia. Tuttavia, precedenti studi indicano che la struttura del sonno e dell’elettroencefalogramma sono normali. L’ipotesi da cui parte l’esperimento è che la ridotta qualità del sonno può dipendere da micro-risvegli autonomici sottocorticali.

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery